Vite Perfette Ebook

4,90

La vita di Eleonora è perfetta: è bella, giovane, intelligente e il suo compagno, Andrea, la ama alla follia e le fa fare una vita all’insegna del lusso. Certo, i guadagni vengono dal traffico di droga e dalla gestione di appositi locali per lo spaccio, ma chi è lei per giudicare? È felice e la perfezione della sua vita la rende soddisfatta.
Giancarlo ha tutto: una bellissima moglie, due splendidi figli, un’attività farmaceutica prospera e una vita benestante. La sua vita sarebbe perfetta, se non fosse che Anita, la compagna, è dispotica e prepotente sia nei suoi confronti che in quelli dell’unico figlio maschio: Fabio, brutalmente oppresso dalle pretese della madre e dal paragone con la precisissima sorella maggiore.
Le vite perfette di Giancarlo ed Eleonora si incrociano quando la ragazza si presenta alla farmacia per un colloquio di lavoro e l’uomo decide di assumerla per un tirocinio. Da qui, prende vita una cupa commedia degli equivoci in cui il peggio degli esseri umani viene fuori in una sequenza di colpi di scena dai toni cinematografici, a dimostrazione che nessuno è innocente.

Offerto da: Flavio Artusi
Categoria:


Descrizione

Fai una domanda ai personaggi

Per parlare con i protagonisti devi effettuare il login


La vita di Eleonora è perfetta: è bella, giovane, intelligente e il suo compagno, Andrea, la ama alla follia e le fa fare una vita all’insegna del lusso. Certo, i guadagni vengono dal traffico di droga e dalla gestione di appositi locali per lo spaccio, ma chi è lei per giudicare? È felice e la perfezione della sua vita la rende soddisfatta.
Giancarlo ha tutto: una bellissima moglie, due splendidi figli, un’attività farmaceutica prospera e una vita benestante. La sua vita sarebbe perfetta, se non fosse che Anita, la compagna, è dispotica e prepotente sia nei suoi confronti che in quelli dell’unico figlio maschio: Fabio, brutalmente oppresso dalle pretese della madre e dal paragone con la precisissima sorella maggiore.
Le vite perfette di Giancarlo ed Eleonora si incrociano quando la ragazza si presenta alla farmacia per un colloquio di lavoro e l’uomo decide di assumerla per un tirocinio. Da qui, prende vita una cupa commedia degli equivoci in cui il peggio degli esseri umani viene fuori in una sequenza di colpi di scena dai toni cinematografici, a dimostrazione che nessuno è innocente.